Seguici anche su facebook

Prenotazioni 0546.66.74.93. Corso Matteotti, 35 a Faenza.

Aperta dal lunedì al sabato dalle 19.00. Chiuso la domenica.

faenzaProprio nel cuore di Faenza, a pochi passi dalla centralissima piazza del Popolo, vero salotto della citta' dove giovani di oggi e di ieri si incontrano per discutere e tenere viva questa comunita' tanto attaccata al territorio, tra palazzi di interesse architettonico altissimo si apre la piazzetta S.Agostino cui origini si perdono nel XIII secolo, si trova l'Osteria di S.Agostino. Un'entrata discreta fa capolino tra i portoni di palazzi rinascimentali e moderni invitandoci ad esplorare un mondo segreto fatto di sapori, tradizione e passione per la cucina.

Dall'ingresso si procede lungo una scalinata ampia ed avvolgente che ci conduce al di sotto del piano stradale dove, in locali interamente rivestiti di antiche pietre e mattoni secolari, sono ospitate la sale dell'Osteria. Parliamo al plurale in quanto tre sono gli ambienti che accolgono gli avventori e ai quali i vivacissimi gestori hanno dato nomi sapientemente rievocativi: Musica, Spiritus e Tempus.

Come si diceva tutto l'ambiente e' eredita' dell'antica Faenza che racchiude nel suo sottosuolo splendide cantine in sasso e mattoni, alcune databili addirittura allontano medioevo, in cui i nostri avi gia' conservavano ed invecchiavano vini e salumi sfruttando il fresco di questi ambienti che oggi per noi sono preziose testimonianze di vita cittadina da riscoprire e valorizzare.

La sala denominata Musica vi colpirà per l'originale ambiente impreziosito da antichi strumenti appesi alle pareti e tutti rigorosamente riconducibili alle nostre radici musicali: fisarmonica, sax, violini la fanno da padrone. Tempus e' invece la sala dalla forma piu' regolare ma dalla posizione piu' discreta, adattissima sia per cene a lume di candela che richiedono la giusta tranquillità sia per mangiate di gruppo in cui si cerca di non invadere spazi dedicati ad altri clienti.

icona s agostinoSulle pareti di tutta l'Osteria di S.Agostino stampe con ricette antiche e moderne nonche' mensole con invitanti bottiglie di vino ci riportano pero' alla vera vocazione del locale: la cucina.

In questo caso dovremmo pero' parlare di cucina con la C maiuscola in quanto e' obiettivo di Manuel e dello chef Umberto Cavina dedicarsi alla riscoperta della Cucina Tradizionale Romagnola, riproposta con la dedizione e la cura che merita. Antichi piatti, introvabili ormai altrove se non sulle tavole delle nostre nonne, vengono offerti e spiegati attentamente senza mai tralasciare di sottolinearne l'importanza culturale legata ai cambiamenti degli stili di vita negli anni.

Solo per esempio citiamo la Colazione Contadina a base di uova e pancetta che i nostri nonni assumevano alla mattina quando dovendo affrontare lavori pesanti durante il giorno ma che noi oggi non ci sogneremmo nemmeno di considerare appena svegli, oppure la tantissime zuppe, di ceci o di cipolla per citarne un paio, che erano alla base della dieta di un tempo, ed ancora gli stufati (anticamente elaborati per utilizzare al massimo la poca carne a disposizione nelle case e mischiata con tante verdure) o l'eterna e sempre amata pasta e fagioli.

L'Osteria di S.Agostino e' ormai un richiamo fortissimo per tanti clienti che già sono di casa qui ma anche per tanti che cercano, e sanno di poterlo trovare, un posto accogliente in cui gustare una ricca cena o anche solo un bicchiere di vino. Prima del teatro o del cinema, oppure subito dopo, con il lunedì e la domenica a pranzo come unici momenti di chiusura, l'Osteria sarà in grado di fornirvi qualche momento in compagnia dei suoi piatti genuini.

Aperto dalle 12.00 alle 14.30 e dalle 19.00 all'1.00, con la cucina sempre in funzione permette a tutti coloro che vogliano fermarsi, un attimo o anche di più, di gustare le pietanze di tutto il menu' per tutto l'orario di apertura.

Questa disponibilità verso il pubblico e questa dedizione al gusto hanno già premiato l'Osteria con l'afflusso importante di tanti clienti anche non faentini, e soprattutto con la visita di tanti artisti famosi ospitati in occasione dei rispettivi spettacoli ed i cui autografi ed attestati di simpatia si possono vedere nei tanti quadri appesi in tutto il locale.

Quindi se volete passare una serata in compagnia di piatti dimenticati riscoprendo i sapori di una volta o se volete deliziarvi con spuntini genuini accompagnati da un buon bicchiere di vino, potrete trovare la vostra isola felice proprio qui. All'Osteria di S.Agostino, notte dopo notte sempre aperto!